MISSIONE  FILIPPO

e1581716-2543-4715-ba57-b2c5c01b0ab7.JPG

Cari sostenitori e amici del sogno nel cassetto, non avremmo mai voluto scrivere determinate parole,
ma dobbiamo tristemente comunicarvi che Filippo, nostro amico e fondatore, è venuto a
mancare. Filippo è sempre stato un guerriero, e fino alla fine ha sempre sostenuto la sua Onlus
dandogli tutta la sua energia, forza, grinta e positività. La leucemia purtroppo è una malattia infame, ma
tra una Chemio e l'altra Filippo non ha mai smesso di sostenere il progetto e aiutare il prossimo
nell' affrontare la malattia.
In tutte le occasioni dove la malattia glielo permetteva, Filippo è sempre stato in prima linea durante le
attività del sogno nel cassetto. Non si capacitava di come tanti bambini alla loro tenera età , potessero
soffrire di questa terribile malattia  e passare il loro tempo di spensieratezza all’interno di un reparto di
ematologia. Filippo durante la sua lotta contro la leucemia ha voluto trasmettere la sua forza di  volontà
e determinazione a tutti quei piccoli guerrieri che in questi anni abbiamo incontrato nei reparti di
ematologia. 
Oggi più che mai siamo qui, tutti insieme, tutti uniti a lottare per far si che il sogno continui e che possa
portare gioia, allegria e speranza nei reparti di ematologia.
Portare avanti il sogno nel cassetto sarà di aiuto a tutti quei pazienti che come Filippo stanno
affrontando la dura battaglia contro la leucemia.
Lo faremo insieme a tutti coloro che decideranno di sostenerci.
Con i fondi raccolti saranno acquistati dei nuovi tablet per la casa di accoglienza Ronald Mc Donald
bello sguardo , dove vengono ospitati i bambini e ragazzi in cura nei reparti di ematologia dell'ospedale
Bambin Gesù di Roma.


Per Filippo ��